Salvatore Girgenti è nato nel 1921, in provincia di Palermo.
In questa città ha compiuto studi letterari e filosofici, laureandosi in lettere e poi in filosofia. Ha svolto il ruolo di funzionario nella Pubblica Amministrazione e di insegnante di Letteratura e Storia. È giunto alla pittura in età matura e con una qualità inaspettata, dal momento che è stato un autodidatta dei colori, che per lui danzano senza sosta nelle cornici più care, come il mare, i monti, i sassi, gli alberi, le rocce, le composizioni astratte.
Non lo fermano né le avversità degli anni di guerra sul fronte africano, né le precarie condizioni di salute. È proprio roccia ed ha la forza della mareggiata o delle onde sugli scogli, per lasciare traccia della sua poesia e del suo insegnamento.

Roberto F. Celano